Storia

 

Prima di Giovanni Negro, titolare di oggi, nella storia dell’Azienda Agricola Negro Angelo e Figli c’è stato un altro personaggio che ha portato il suo nome. Nell’anno 1670 “…Giovanni Dominico Negro, figlio di Audino…” era proprietario, nella stessa zona dove oggi si trova il podere Perdaudin con i suoi prestigiosi vigneti, di una casa con forno, aia, cantina e filari di viti.
Questa reminiscenza storica, registrata negli archivi storici del comune di Monteu Roero, rimane come traccia indelebile di un passato che già è stato alla ribalta delle cronache, seppure di territorio.
Anche oggi, Giovanni Negro e la sua azienda agricola sono testimoni orgogliosi delle splendide capacità riproduttive del Roero. 
Qui tra Monteu Roero e Canale, dove le colline si protendono più maestose verso il sole, si trovano le vigne e le cantine dell'Azienda Agricola Negro Angelo e Figli: quasi cinquanta ettari coltivati a vite, che privilegiano le varietà tradizionali della zona: Arneis, Favorita, Barbera, Nebbiolo, Bonarda e Brachetto.
A Cascina Riveri, nella frazione S.Anna c'è il cuore dell'azienda: i locali di cantina, dove i vini nascono, maturano e si affinano, gli spazi per l'accoglienza di chi arriva per conoscere i prodotti e le persone che li creano, i luoghi dove si mettono a punto le strategie produttive e quelle di mercato, in un confronto continuo e positivo.
Qui a cascina Riveri, c'è la vita vera, quella della famiglia di Giovanni Negro, la vita che pulsa e che proietta questo piccolo gruppo di persone verso il mondo che verrà.
Qui, Giovanni Negro ha dalla sua il supporto della moglie Marisa e dei quattro figli, Gabriele, Angelo, Emanuela e Giuseppe, ormai tutti impegnati nell'azienda, con i quali valuta e promuove i progetti futuri e costruisce con orgoglio e l'attualità. Il risultato di questo connubio tra tecnologia, tradizione, giovani e vecchie generazioni, è la produzione di vini gradevoli, impeccabili dal punto di vista qualitativo, ricchi di una personalità spiccata, con profumi intensi e strutture complesse, capaci di conquistare consensi in Italia e nel mondo intero.

Catasto del 1670

Al Bricho della Val d’Aello una casa con cassina, forno, ayra, horto, prato e vitti consorti heredi Oddino Negro, Secondo Musso, G. Mattheo Sandri,heredi Thibaldo del Tetto, Gioanni Vignola, la via commune et MargarittaNegra; tavole 146, cioè sitto dell’edifficio, ayra e prato a quarti 10: soldi 2 denari 5 vitti giornate 4, tavole 68, cioè giornate 1 in fondo verso la via commune a quarti 9 et il resto a quarti 10: soldi 7 denari 7 ½

    La prima bottiglia di Arneis secco della storia - 1971 Angelo Negro Dina Ferrero
Azienda Agricola Negro Angelo & Figli
.
Frazione Sant'Anna 1 - 12040 Monteu Roero (CN) ITALY
Tel. +39 017390252 - Fax +39 017390712 - negro@negroangelo.it
P. Iva 02605260047


Note Legali - Privacy
Copyrigth 2009 - Tutti i diritti riservati By ZetaBi